PORTALE UFFICIALE
ALESSANO

Esordio casalingo per svoltare

Tutto pronto per l’esordio casalingo nel 74° Campionato di A2 CredemBanca. Ospite dei biancazzurri la Menghi Shoes Macerata di coach Pasquale Bosco.

Domenica prossima, con prima battuta alle 18, l’Aurispa Alessano farà il suo esordio casalingo stagionale. Ospiti di giornalta la Menghi Shoes Macerata, guidata in panchina da quel Pasquale Bosco che, statistiche alla mano, in A2 è imbattuto contro i biancazzurri.

Entusiasmo alle stelle per la matricola marchigiana che all’esordio ha ottenuto un convincente 3-0 nei confronti di Roma. Rosa rinforzata in estate. Ad arricchire il parco schiacciatori, che vanta il confermato capitan Casoli, arriva il lettone Janis Peda dopo due stagioni con la Sieco Service. Sempre da Ortona ecco un posto 4 scuola Lube, Simmaco Tartaglione. Completa il reparto Andrea Nasari, classe ‘96, ex Ongina in B. Regia nelle mani di Lorenzo Piazza ed Emanuele Miscio, quest’ultimo alla terza stagione in biancoverde. Al centro, oltre ai “baby” Manuel Bussolari e Michael Molinari, c’è il veterano Alessandro Franceschini, classe ’83, lo scorso anno vincitore della Del Monte® Coppa Italia Serie A2 con Civita Castellana. In seconda linea leader Simone Gabbanelli, affiancato da Gabriele Condorelli, classe 2001. Ma il vero colpo di mercato i biancoverdi lo hanno piazzato con l’ingaggio dell’esperto opposto russo Igor Tiurin, che domenica scorsa ha già fatto vedere di che pasta è fatto mettendo a referto 30 punti.

L’Aurispa è reduce dalla sconfitta sul campo della Monini Spoleto, partita che, nonostante la buona prova offerta, ha evidenziato le criticità della formazione biancazzurra. Coach Lorizio sa benissimo dove intervenire per cercare di limitare gli errori, che in una formazione giovane sono normali, e come stimolare i ragazzi a tenere alta la concentrazione per tutta la durata del match. I ragazzi, come sempre accade nelle partite casalinghe, sanno di poter contare sul continuo apporto dei Leones e di tutti i tifosi che puntualmente riempiranno il palasport.

Claudio Ciardo

Ufficio Stampa Pallavolo Azzurra Alessano