PORTALE UFFICIALE
ALESSANO

Lamezia passa su un brutto Alessano.

Timori della vigilia confermati con l’Aurispa che incappa nella prima sconfitta casalinga. Lamezia non ha rubato nulla ed è riuscita ad ottimizzare al massimo i tanti errori dei padroni di casa.

 

Anticipo della sesta giornata che vede di fronte Aurispa Alessano e Conad Lamezia. Alessano deve rinunciare allo sloveno Drobnic, vittima di un infortunio domestico.Nella formazione di Mister Nacci danno forfait il polacco Szewczyk e il centrale Bizzotto. Partita da prendere con le molle per i biancazzurri, che è vero che affrontano un avversario con partite e set vinti ancora sulla casella dello zero, ma comunque decisi a dare battaglia per smuovere la classifica. E i timori della vigilia si concretizzano tutti. Aurispa confusionaria e fallosa e Lamezia che ne approfitta per centrare la prima vittoria stagionale. Unica nota positiva le prestazioni dei giovani “canterani” Russo e Morciano che hanno dimostrato di meritare la fiducia del Mister.

Inizio di gara confusionario ed equilibrato, Leoni non riesce a dare continuità ai suoi attaccanti e Lamezia scappa sul 9-12, costringendo Lorizio al primo time out. Alessano rimane attaccata al set, Lorizio registra la ricezione con Russo al posto di Lucarelli come cambio under, e Kaio agguanta i calabresi a 18 costringendo Nacci a bloccare il gioco. Al rientro un murodi Bigarelli su Onwuelo ridà il doppio vantaggio agli ospiti e Lorizio si rifugia nuovamente  nel time out. E’ l’ingresso in battuta di Scardia a dare la svolta al set. Il centrale leccese dalla linea dei nove metri ribalta completamente il game con un ace e tre slash, permettendo ai suoi di chiudere per 25-22.

Inizio arrembante degli ospiti che prendono subito tre punti di vantaggio. Sul 5-8 Lorizio chiama i suoi in panchina invitandoli a mettere più attenzione in campo. L’Aurispa continua ad essere fallosa e Lamezia ne approfitta per arrivare sul 12-18. Lorizio inserisce il 2002 Morciano al posto di Bruno. La squadra tenta la rimonta portandosi al -3(19-22) e Nacci chiama subito time out. Alessano annulla quattro set point, maè un block out di Bigarelli a fissare il punteggio sul 25-27 e regalare ai suoi il primo set stagionale.

Inizio terzo set e partenza, se possibile, ancora peggiore dei padroni di casa che appaiono in stato confusionario. Lamezia fa il suo e si porta avanti 2-6. Alessano non riesce a ripendersi e Lorizio stravolge la formazione inserendo Scardia, Cordano e Serafino al posto di Persoglia,Leoni e di un falloso Kaio. Lamezia vede spalancarsi un’autostrada e la percorre senza trovare ostacoli, tenendo a bada il ritorno dei padroni di casa, e ciude il set sul 21-25.

Quarto parziale con Cordano, Scardia e Morciano confermati in campo. Alessano sembra un po’ più presente, ma un ace di Bigarelli dà il doppio vantaggio ai giallorossi e Lorizio ferma il gioco (5-7). Al rientro in campo Alessano piazza un parziale di 6-0 e si porta sull’ 11-7. L’Aurispa, dopo un periodo di sbandamento, ancora con Scardia al servizio riguadagna vantaggio costringendo Nacci al secondo time out (19-15). Alessano riesce a tenere botta e chiude per 25-20 rimandando l’esito dell’incontro al tie break.

Lamezia parte più convinta e, grazie a qualche errore di troppo di Alessano, si porta in vantaggio e al cambio campo è avanti di 3. L’Aurispa stringe i denti e si arriva nella fase calda del set con le squadre in parità (10-10). Lamezia con un ace riprende 2 punti di vantaggio e Lorizio blocca il gioco. Alessano non riesce a rientrare più nel match e Lamezia chiude per 11-15,conquistando la prima vittoria stagionale.

 

 

Aurispa Alessano – Conad Lamezia 2-3 (25-22; 25-27; 21-25; 25-20; 11-15)

 

Aurispa Alessano: Leoni; Onwuelo 26; Tomasetti 7; Persoglia 3; Kaio 12; Lucarelli 19; Bruno (L); Cordano 2; Russo 1; Scardia 5; Avelli n.e.; Morciano (L); Serafino ; Umek . All. Lorizio, II° All.: De Carlo.

Ace 5; B.S. 17, Muri 13;  Ric.: pos. 36%, perf. 19%. Att.52%

Conad Lamezia: Negron 7; Bigarelli 29;Usai 7; Aprile 14; Bruno 13; Fantini 8; Zito (L); Alfieri 2; Di Fino n.e.; Butera 2; De Santis. I° All.: Nacci; II° All.: Tarzia

Ace 15, B.S. 22, Muri 10;  Ric.: pos. 49%, perf. 27%. Att. 46%

 

Arbitri: Cecconato Luca e Serafin Denis.

 

Claudio Ciardo

Ufficio Stampa Pallavolo Azzurra Alessano