PORTALE UFFICIALE
ALESSANO

Buon Alessano, ma la vittoria va ai Lupi

Alessano alla ricerca di una prova confortante , magari corredata da un buon risultato; Santa Croce per agganciare il treno play off. Sono questi i presupposti della sfida che va in scena al Palasport di Tricase. Le due squadre hanno trovato una specie di compromesso. Alessano, molto bene nei primi tre parziali, ritrova un gioco più che accettabile e un punticino che muove la classifica. Santa Croce, messa alla frusta per buona parte del match, trova 2 punti che le consentono di rimanere aggrappata alle prime posizioni.

Parte iniziale del set con le squadre che si equivalgono. La battuta di Scardia mette in difficoltà Snippe ed Alessano si porta avanti di 3 (11-8). E’ ancora il servizio, questa volta di Kaio, autore di due ace consecutivi, a segnare sul tabellone un ulteriore strappo per i padroni di casa (16-11). L’ Aurispa insiste e in tranquillità conduce in porto il set per 25-18.

Alessano parte forte anche nella seconda frazione. E’ un ace di Russo a dare il +3 ai padroni di casa (8-5).Santa Croce non ci sta, e sul turno al servizio di Wagner piazza un parziale di 0-6 portandosi sull’11-14. Alessano non demorde e tallona da vicino i toscani che, seppur con molta fatica, riescono a portare in porto il set per 22-25.

Nuova partenza sprint dei padroni di casa. Alessanoforza tanto al servizio e grazie anche a tre ace si portano sul 7-1. Si arriva a metà set, il gioco dell’Aurispa scorre via fluido e i ragazzi di Lorizio aumentano il proprio vantaggio (18-8). E’ un molto positivo Onwuelo con un block out a chiudere per 25-13 e mandare le squadre al cambio di campo.

Questa volta è Santa Croce a partire in modo aggressivo portandosi subito sull’1-4. Wagner picchia duro dai nove metri ed infila tre ace di fila portando i suoi sul 3-8. Alessano sembra demoralizzata, non riesce a reagire ai toscani che volano sul 7-17. Alessano dà segnali di ripresa, ma ormai il set è ampiamente compromesso con gli ospiti che chiudono sul 15-25.

Quinto e decisivo set che inizia sulla falsariga di quello precedente. Wagner mette in crisi la ricezione biancazzurra e Santa Croce va subito sul 2-5. I toscani insistono e vanno al cambio campo avanti di 4 (4-8). Alessano diventa molto fallosa e non riesce a ricucire lo strappo. Con quattro errori consecutivi (2 in battuta e 2 in attacco) consegna il set ai Lupi per 8-15 che si aggiudicano l’incontro per 2-3.

Aurispa Alessano – Kemas Lamipel Santa Croce 2-3 (25-18; 22-25; 25-13; 15-25; 8-15)

 

Aurispa Alessano: Leoni 2; Onwuelo 22; Tomasetti 10; Persoglia n.e.; Kaio 16; Lucarelli 8; Bruno (L); Cordano n.e.; Russo 1; Scardia 7; Drobnic 1; Morciano (L); Serafino n.e.; Umek n.e.. All. Lorizio, II° All.: De Carlo.

Ace 10; B.S. 21, Muri 6;  Ric.: pos. 45%, perf. 19%. Att.43%

 

Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 1; Wagner29 ; Snippe 10; Colli 11; Bargi 9; Ferraro 4; Taliani (L); Crò 1; Tamburo n.e.; Grassano 2; Baciocco ; Miselli n.e.; Andreini (L). All.:Totire; II° All.: Pagliai.

 

Ace 10; B.S. 17, Muri 15; Ric.: pos. 39%, perf. 17%. Att.43%

 

 

Arbitri: Giovanni Giorgianni e Gaetano Antonio .

 

Claudio Ciardo

Ufficio Stampa Pallavolo Azzurra Alessano