PORTALE UFFICIALE
ALESSANO

Vince Gioia. Alessano riparte dalla A3

Gara senza appello per Gioiella G.d.C. ed Aurispa Alessano, chi sbaglia va a casa. Gara 3 dei play off A2 Credem Banca non concede alle due formazioni altro risultato se non la vittoria. Gioiella ancora una volta con i favori del pronostico, Aurispa ancora una volta nel ruolo di inseguitore nel tentativo di sovvertire quello che c’è “scritto” su carta. Si arriva a questo match dopo due gare tirate e risolte dalle squadre di casa al tie break. E’ la Gioiella,a nostro avviso squadra molto forte, a spuntarla in questa serie e a poter proseguire il cammino verso la permanenza in A2. Alessano si ferma sul più bello e ripartirà dalla nascitura A3.

Solita partenza lanciata di Gioia che sfruttando alcuni errori ospiti si porta sul 4-8. Sono ancora le ingenuità di Alessano a permettere ai biancorossi di stare avanti (10-15). I biancazzurri sbagliano qualche contrattacco di troppo, Gioia ringrazia ed aumenta il vantaggio (14-20). I padroni di casa non danno in alcun mo possibilità ad Alessano di rientrare nel set e chiudono per 18-25.

Inizio apparentemente equilibrato, ma con Gioia che da la netta sensazione di poter decidere se e quando accelerare (6-8). Un break di tre punti permette agli ospiti di mettere la testa avanti per la prima volta nel match (9-8). Alessano si ritrova avanti  3, ma non riesce a gestire e Gioia riprende il break di vantaggio(16-18). Tre errori consecutivi fanno scappare i baresi sul 17-21. E’ ancora un errore in attacco a permettere ai padroni di casa di chiudere per 19-25 e portarsi sul 2-0 nel computo dei set.

Parte meglio Alessano (3-6), ma Gioia in un batter d’occhio ribalta e si porta sul 6-8. I padroni di casa non sembrano intenzionati a ripetere le gare precedenti e si portano sul 10-17. I biancorossi viaggiano con il vento in poppa, vedono il traguardo vicino e non danno respiro agli ospiti. E’ un errore in battuta, forse l’emblema di questa stagione, a dare il 16-25 a Gioia e a “condannare” Alessano a ripartire dalla A3.

 

Gioiella Gioia del Colle – Aurispa Alessano 3-0  (25 – 18; 25 – 19; 25 – 16)

 

 

Gioiella Gioia del Colle: Kindgard 6; Prolingheuer 13; Radziuk 13; Sideri 9; Sighinolfi 2; Catena 6; Frigo (L); Scrollavezza n.e.; Margutti 1; Usai n.e.; Meringolo n.e.; Marcovecchio n.e. ; Marchetti (L). All.: Passaro; II° All.: Masi

Ace 6; B.S. 13, Muri 8; Ric.: pos. 50%, prf. 32%. Att.48%

 

Aurispa Alessano: Leoni; Onwuelo 9; Tomasetti 4; Persoglia 1; Lucarelli 12; Kaio 6;Bruno (L); Cordano ; Russo; Scardia 1; Drobnic 2; Serafino; Umek; Morciano (L) n.e.. All. Tofoli, II° All.: De Carlo.

Ace 2; B.S. 15, Muri 2;  Ric.: pos. 42%, prf. 18 %. Att.39%

 

 

 

Arbitri: Lorenzo Mattei e Marco Turtù.

 

Claudio Ciardo

Ufficio Stampa Pallavolo Azzurra Alessano